Lettera da Luca Zaia

Caro Stefano,
innanzitutto Ti voglio fare i miei compimenti di cuore perché in una fase difficile per la nostra economia hai deciso di aprire un’attività.
E questo rappresenta sicuramente una buona notizia per la città e per il Veneto.